Product Compliance


Conformità del prodotto


IMI Precision Engineering è consapevole delle proprie responsabilità ambientali e si impegna a rispettare gli standard ambientali europei. Miriamo a ridurre o prevenire i rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche, nonché a reciclare le apparecchiature per ridurre il contenuto di inquinanti nei prodotti finali.

Regolamento (CE) n. 1907/2006 relativo alla registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche (REACH)

REACH è un atto legislativo dell'Unione europea entrato in vigore il 1 ° giugno 2007. Mira a regolare l'uso di sostanze chimiche nell'UE e a minimizzarne i rischi per l'ambiente e la salute umana. Contribuiamo alla protezione dell'ambiente e della salute umana commercializzando solo prodotti conformi a REACH.

In ottemperanza ai nostri obblighi ai sensi dell'articolo 33, paragrafo 1, del regolamento REACH, un elenco di prodotti contenenti sostanze estremamente problematiche (SVHC) e un elenco degli SVHC sono disponibili qui.

Direttiva 2011/65 / UE sulla restrizione dell'uso di determinate sostanze pericolose nelle apparecchiature elettriche ed elettroniche (RoHS)

La RoHS è entrata in vigore il 21 luglio 2011. Vieta la commercializzazione di nuove apparecchiature elettriche ed elettroniche contenenti più di un livello specifico di determinate sostanze pericolose. Le sostanze soggette a restrizioni sono elencate nell'allegato II 2011/65 / UE (% in peso): piombo (0,1%), mercurio (0,1%), cadmio (0,01%), cromo esavalente (0,1%), bifenili polibromurati ( PBB) (0,1%) e difenil eteri polibromurati (PBDE) (0,1%). Dal 22 luglio 2019 entrerà in vigore la direttiva delegata 2015/863 / UE che estenderà l'elenco delle sostanze soggette a restrizioni per includere: bis (2-etilesil) ftalato (DEHP) (0,1%), butil benzilftalato (BBP) (0,1% ), Dibutilftalato (DBP) (0,1%) e Diisobutilftalato (DIBP) (0,1%). I dispositivi medici e gli strumenti di monitoraggio e controllo sono soggetti a un periodo di transizione fino al 22 luglio 2021.